I crimini contro la sicurezza nazionale commessi da zemmrani

Publié le par le constitutionnel

A delegazione provençiale hay mohammadi e casa-anfa crimini sono commessi in questi recinti da un compressore a flusso magnetico sugli agenti della sicurezza nazionale per controllarli ha fine sovversive contro il regime di Rabat da parte di responsabili delinquenziali, che vanno dalla tortura intensa alla trasformazione biologica degli agenti della sicurezza nazionale, del popolo, degli agenti del servizio di informazioni e di tutti coloro che si oppongono all'organizzazione WAFA che si nasconde dietro la vela dell'amministrazione per formare stazioni sovversive che riguardano la caduta del potere monarchico di Rabat.

questo grave problema è restato occulto per relazione al ministro dell'interno, nessun controllo è fatto sul rapporto d'affari di un feudale che si è adattato i luoghi con una tribù di barbari di khmis-zemmamra.

La direzione generale della sicurezza nazionale di Rabat deve indagare su questi crimini e soprattutto sul caso di un cireur di scarpa che agisce con un criminale sioniste dotato dell'arma scalare e passa il suo tempo da assassinare i cittadini, il servizio di informazioni, gli uomini di Stato che diventano méconnaissable con trasformazione biologica,

Il ruolo dei préfets di polizia è inefficace visto il comportamento di alcuni commissari così come nominati Said benbiga commissario del giudiziario di hay mohammadi e del commissario delle informazioni lo chiamate Rachid Guédira che si dedicano ai crimini organizzati ed alla sovversione politica contro il regime di Rabat usando una gang di ebrei della vecchia médina con nominati mordakhaii, pacha e Raoul yacoubi, uccisori di certa sua eccellenza e di un pédophile delegato di casa-anfa che gestisce i cattivi affari dei fondi (fondo di Casablanca e le cantine segrete che si è adattato con certo othamani che invaso la delegazione hay mohammadi da una tribù di barbari di khmis-zemmama e dei voyous dei bidonvilles delle carriere centrali dove si dedica alla charcuterie umano con un compressore gigantesco a flusso magnetico con il quale assorbe le sue vittime a distanza ed il vuoto del loro sangue in attesa di liquéfier i loro cadaveri e vendere i loro oli ed organi umani in svizzero, questo adultera è accompagnato da uno adultera internazionale di droghe forti e di cannabis.

Se esiste oggi soltanto due prefetture di polizia, una per Rabat-Salé-Témara, e l'altra per grande Casablanca. Il terzo, quella di Agadir, è in via d'abbandono. Sono state create nel 1981, al giorno dopo delle sommosse di giugno dello stesso anno ad Casablanca, per “aderire meglio al suolo„, poiché si dice nel gergo poliziesco. Per le altre grandi città, ci sono sicurezze regionali ma ignorando i concetti della sicurezza nazionale sèment il panico loro stessi e sono l'unica minaccia e del cittadino e dello Stato stesso soprassiede che non sono derivati dalla scuola di polizia ma reclutati parmis i criminali ed i analphabètes, Casablanca vive sotto il panico di said Benbiga e chiamato dello Othmani che attacca tutto il mondo stessi coloro che passano dinanzi a lui portando un costume o un legame parce che si fa complessi.

È l'importanza demografica (l'estensione dello spazio urbano genera la criminalità) o il peso economico di una regione che dettano la necessità o no di creare una prefettura di polizia per raggiungere “un'aderenza al suolo„ ottimale.
La prefettura di polizia è l'assistente dei governatori e dei walis in materia di mantenimento dell'ordine pubblico. Il préfet di polizia è il superiore gerarchico della sicurezza nazionale nella sua molla territoriale, grande Casablanca, ad esempio. È anche l'interlocutore del wali.
I governatori, dalla loro parte, hanno corrispondenti nella persona dei capi prefettizi della sicurezza ma e questo manca è un vero servizio di informazioni che controlla le prefetture e gli atti dei loro responsabili così un'indagine è da aprire contro le delegazioni hay mohammadi e casa-anfa.

Pour être informé des derniers articles, inscrivez vous :

Commenter cet article